Choose your location to get a site experience tailored for you.

Remember my region and language settings

Cosa si intende per successo quando si ha a che fare con i big data?

Tutti parlano di big data, al punto che molte organizzazioni si chiedono se siano realmente preziosi o non siano piuttosto un bolla di sapone. Qual è la differenza tra i programmi di big data che generano valore e quelli che invece non generano nulla? Quanto valore è possibile ottenere dai big data? Le risposte a queste domande potrebbero sorprenderti.

BCG e Amazon hanno lavorato insieme per quantificare i vantaggi derivanti dall'utilizzo dei big data. La ricerca, condotta su 167 aziende operanti in cinque settori diversi, ha preso in esame gli elementi che differenziano le aziende leader dalle altre e ha esplorato il modo in cui acquisiscono vantaggi competitivi grazie a big data analytics.

La ricerca ha mostrato che i leader nel campo dei big data generano in media il 12% di ricavi in più rispetto alle aziende che non ricorrono ad analytics. I leader hanno inoltre tassi di crescita più veloci e una maggiore capacità di innovazione rispetto ai loro pari.

Come avere successo con i big data

Cosa dà ai leader una marcia in più?

  • I dati. I leader trovano il modo di ottenere i dati di cui hanno bisogno per raggiungere i propri obiettivi. Non si fanno distrarre dalle lacune nei dati né si soffermano a pensare come fare per accedere a tutti i dati disponibili. Si concentrano sui dati di cui hanno bisogno per risolvere il problema che hanno individuato.
  • Visione. Nel tempo, i leader hanno capito come utilizzare i big data e quale sia il loro valore per l’azienda. Sanno cosa vogliono ottenere con i programmi di big data e hanno sviluppato piani operativi dettagliati per realizzare la loro visione.
  • Strumenti e comprensioni. I big data sono legati alla tecnologia, per questo i leader puntano a ottenere le giuste piattaforme tecnologiche e l'esperienza analitica necessaria per prendere decisioni tecnologiche adeguate.
  • Esecuzione. Le comprensioni inutilizzate non hanno valore. Le aziende capaci di utilizzare i big data a proprio vantaggio hanno imparato a far fruttare le comprensioni, modificando, se necessario, i processi di business. Trattano l'ambiente operativo come un laboratorio di apprendimento e si adattano ai cambiamenti richiesti dalle nuove comprensioni. Adottano inoltre modelli efficaci di governance per rispettare i programmi stabiliti.

Colmare la mancanza di fiducia: l'uso improprio dei dati e la gestione responsabile basata sui numeri

BCG ha raccolto i dati relativi a oltre 8.000 consumatori negli Stati Uniti e nelle cinque maggiori economie europee, e le informazioni sulle strategie di gestione responsabile adottate da 140 aziende in otto settori industriali diversi. Guarda i risultati.

Leggi l'approfondimento

Creare valore tramite la gestione efficace dei dati

In questo video, Nic Gordon spiega come BCG sia in grado di aiutare i clienti a scoprire perché non riescono a raggiungere i loro obiettivi in termini di dati. L’azienda sa come colmare le lacune presenti a livello di capacità e sviluppare un approccio incrementale che porti al raggiungimento della visione desiderata.

Sette modi per trarre profitto dai big data come azienda

Esistono numerosi modelli di business che possono abilitare l'uso dei big data, ciascuno con i propri vantaggi e svantaggi.

Leggi l'approfondimento

Ridimensionamento del mito dei big data

A partire dalla loro stessa definizione, fino alle opportunità che possono offrire, i big data sono oggetto di un fraintendimento profondo. Vediamo insieme come il mito differisca dalla realtà.

Leggi l'approfondimento
Big Data & Advanced Analytics

IT