Decommissioning in Oil & Gas

Commercio di materie prime e gestione del rischio

Man mano che i mercati si spostano dalla classica struttura B2B ad un mercato delle materie prime competitivo e aperto, molti player delle materie prime subiscono un impatto significativo sulle loro attività. La conseguente trasparenza dei prezzi e la disponibilità dei prodotti porta a una maggiore concorrenza commerciale sia nel collocamento che nell’ottenimento delle merci. I margini commerciali subiscono pressioni e si erodono, le opportunità di arbitraggio iniziano a deteriorarsi ma non svaniscono.

Tali fenomeni possono essere osservati in tutti i mercati delle materie prime: energia, petrolio, carbone, metalli, minieree agricoltura. Attraverso lo studio attivo e la creazione di valore dalle condizioni di mercato esistenti, è possibile conseguire un successo commerciale anche in mercati maturi e commoditizzati. Gli operatori devono capire come sfruttare il proprio vantaggio competitivo, ad esempio andando verso i mercati dello scambio, sfruttando un portafoglio di attività e logistica e adottando nuove tecnologie e approcci, come il commercio digitale.

Abbracciare la commoditizzazione cambiando il modello di business

Gli approcci immediati e intuitivi alle sfide della commoditizzazione includono il raggiungimento di un vantaggio basato sui costi e la differenziazione delle offerte di prodotti ottenuta dal cambiamento delle caratteristiche e della proposta di valore. Tali mosse sono efficaci per ottenere una licenza per operare a breve termine, ma in genere non garantiscolo la sopravvivenza a lungo termine.

Per un approccio commerciale sostenibile, le organizzazioni devono sfruttare sistematicamente le opportunità e la volatilità di mercato. I produttori, ad esempio, devono migliorare il loro tradizionale modello di marketing e di fornitura (che ricava il cosiddetto valore intrinseco dalla differenza tra il prezzo di mercato dei loro prodotti e il costo di produzione) con il modello di arbitraggio commerciale (che ricava il valore estrinseco da discrepanze e imperfezioni del segnale di prezzo).

Dominare la prossima ondata della commoditizzazione: Digitalizzazione e iperliquidità

Persino coloro che stanno già perseguendo un modello commerciale, sfruttando e gestendo l’intera catena del valore commerciale rispetto ai mercati commerciali come contribuenti principali del valore aggiunto, non possono rimanere fermi. L’iter dei mercati verso una maggiore commoditizzazione continua, attualmente guidato dalla crescente digitalizzazione dell’intera catena del valore delle materie prime e dall’aumento a volte sbalorditivo della liquidità, che porta all’iperliquidità.

La prossima ondata di commoditizzazione comporta gravi rischi per i player che operano con successo nei mercati commerciali. Esistono tre driver principali:

  • Maggiore trasparenza e accessibilità delle informazioni, compresa la comunicazione e la distribuzione dei dati sui prezzi
  • Incremento del grado di standardizzazione, ad esempio il modo in cui vengono eseguite le transazioni
  • Emergenza di infrastrutture digitali avanzate

Queste tendenze stanno riducendo le opportunità e le inefficienze del mercato su cui i commercianti di materie prime fanno affidamento da tempo. È tempo di superare i modelli operativi consolidati.

La giusta piattaforma operativa per oggi

I cambiamenti drastici nei mercati dell’energia e delle materie prime devono essere accompagnati da cambiamenti all’interno dell’organizzazione e della piattaforma operativa. Negoziare e ottimizzare con successo l’intera catena del valore delle materie prime nei mercati commerciali richiede modelli operativi agili e scalabili, culture imprenditoriali e aperte al rischio e insiemi di competenze che molte aziende troveranno estranee.

In effetti, la parte più difficile dell’adozione di un modello commercialeche abbracci la digitalizzazione in corso del commercio delle materie prime è il cambiamento complessivamente necessario. Molte aziende sottovalutano la quantità di cambiamenti e il rigore necessari nell'intera organizzazione per costruire una piattaforma operativa competitiva.

Il successo del cambiamento include i seguenti punti:

  • Una comprensione superiore del mercato, compresa la capacità di rilevare vere opportunità di mercato e anticipare come potrebbero evolversi
  • Agilità nello sfruttamento delle opportunità di mercato a breve termine
  • Trasparenza end-to-end e prospettiva sulla catena del valore integrata per ottimizzare il margine commerciale
  • Un'infrastruttura digitale e IT competitiva
  • Stretto controllo sulle operazioni commerciali e forti capacità di gestione dei rischi per garantire che i responsabili non abusino della loro libertà e rimangano all’interno dei parametri assegnati
  • Una presenza sul mercato ampia e diversificata che comprende attività minerarie ma anche impegni contrattuali di terze parti che consentono un facile accesso alla merce oltre all’ambito operativo delle attività dell’azienda

Inoltre, gli operatori con un modello commerciale già avviato di marketing e fornitura devono unire l’approccio classico con quello commerciale precedentemente descritto, adottando un concetto coerente di direzione commerciale e governance, gestione delle prestazioni e degli incentivi, comportamento e cultura.

Come i tradizionali commercianti di materie prime possono utilizzare gli strumenti digitali per rimanere competitivi

Come i tradizionali commercianti di materie prime possono utilizzare gli strumenti digitali per rimanere competitivi

Eric Boudier sul commercio delle materie prime e la gestione del rischio

Incontra alcuni degli esperti BCG nella Gestione del rischio nel commercio delle materie prime

I consulenti e gli esperti di BCG del commercio di materie prime e della gestione del rischio continuano a collaborare con i principali operatori del settore di tutto il mondo per gestire i rischi e proteggere i margini mentre le materie prime energetiche si avvicinano alla fase di iperliquidità. Di seguito alcuni dei nostri esperti su questo argomento.

  • Leads BCG's research on the digitalization of commodity trading
  • Oil and gas
  • Utilities
  • Big data and analytics
  • Leads BCG's global work in commodities trading and risk management in energy
  • Risk management for industrial companies
  • Strategy for industrial companies
  • Energy trading
  • Oil and gas upstream
  • Commodity portfolio management
  • Trading business models
  • Enterprise risk management
  • Market fundamentals
  • Power, gas, oil, refined products, coal
  • Energy renewables
  • Agriculture
  • Mining
Oil & Gas

SUBSCRIBE